Il Blog dell'Hotel Sasso

mensile di informazioni e news turistiche e del territorio
Contattaci per un tour ad hoc per te !

 

“Sempre il mare, uomo libero, amerai!
perché il mare è il tuo specchio, tu contempli
nell’infinito svolgersi dell’onda
l’anima tua”.

Questa celebre frase, tratta da “i Fiori del Male” di Charles Baudelaire, si addice perfettamente alla nostra voglia di riscatto sociale e di voglia di mare con tutte le sue sfumature, ma soprattutto di voglia di libertà da vincoli che ci hanno costretto e continuano a costringerci a vivere blindati, in un mondo che pare voglia non appartenerci più.

Dopo oltre un anno di pandemia che ci ha costretto a casa con limitazioni di ogni tipo, distanziamenti sociali, geografici e coprifuoco, abbiamo bisogno di libertà.

Ovviamente dobbiamo parlare di libertà responsabile, visto che purtroppo il virus non è ancora stato completamente debellato, ma con la voglia di ritornare a scoprire e riscoprire luoghi a noi cari, rilassarci cercando di dimenticare (seppur per poco) i problemi dell’ospite sgradito che ha deciso di limitare la nostra libertà.

Ognuno di noi ha le sue preferenze per le vacanze estive, c’è chi ama trascorrere il tempo rilassandosi guardando e annusando l’odore dei pini, dell’erba appena tagliata, chi invece ama fare tour enogastronomici e chi ama il mare.

E in Liguria puoi trovare ognuna delle cose elencate, dal verde all’azzurro, dal mare ai monti, una varietà di paesaggi veramente unica.

E se avrai voglia di mare, in questa complicata estate, saranno esattamente 416 le spiagge italiane che possono fregiarsi della bandiera blu, simbolo di acqua pulita e buone pratiche rispettose dell’ambiente.

La bandiera blu è un riconoscimento internazionale giunto in quest’anno 2021 alla trentacinquesima edizione.

La bandiera viene consegnata per due meriti:
la bandiera blu delle spiagge, certifica la qualità delle acque di balneazione e dei lidi, mentre la bandiera blu degli approdi turistici, assicura la pulizia delle acque adiacenti ai porti e l’assenza di scarichi fognari.

I controlli sono molto severi e per i comuni che ambiscono a ricevere questo riconoscimento, simbolo di sostenibilità è richiesto di rispettare criteri di qualità in termini di gestione ambientale.

La spiaggia, gli spogliatoi, i servizi igienici devono essere puliti, devono esserci cestini per la raccolta differenziata, l’acqua deve essere campionata e deve rispettare pienamente i requisiti.

In base al rispetto dei requisiti, ogni anno la FEE (Foundation for Environmental Education) stila un elenco di spiagge Bandiera Blu a cui viene assegnato questo ambito premio.

Sono fiero di dire che la Liguria, risulta tra le regioni più premiate, sono state attribuite ben 32 bandiere Blu nella nostra riviera.

Non mi resta che dire… godetevi la vacanza nelle nostre acque cristalline, godetevi tutte le sfumature che questa stagione offre generosa e la luce che colora con vivacità la natura e l’aria calda che profuma di estate.

Che sia blu o che sia verde, rilassatevi nella nostra riviera, che riesce sempre a stupirci con i suoi odori che si portano nel cuore una vita, sognando di tornarci ogni qualvolta il forte potere evocativo delle fragranze, fa leva sul nostro stato d’animo vacanziero, facendo tornare il pensiero al periodo trascorso, tra il profumo di pini marittimi e quello di salsedine.